Radio Hamelin-Saluti e ringraziamenti

11779928_811361755638395_2101650666982296904_o

Carissimi ascoltatori/amici,
dopo tre anni di dirette, divisi tra la trasmissione “Barfly- moscone da bar” e “Radio Hamelin”, sono ad annunciarvi che da Settembre non curerò più alcuna diretta dai microfoni di Etnica Radio. E’ arrivato il momento di ricaricarsi, di sperimentare altre forme di comunicazione, di reperire nuove idee, anche nell’ottica di una ripresa futura dell’attività radiofonica, grande amore dal quale sarà difficile distaccarsi.
Questo non vuole certo essere un addio definitivo, i veri amori hanno le caratteristiche dei fiumi carsici e non c’è spazio che possa imbrigliarli.
Con il presente comunicato voglio ringraziare tutti voi, numerosi e sempre partecipi, che avete reso possibile questa straordinaria esperienza e tutti i miei compagni di viaggio a cominciare da Gabriele Mariani, Giuseppe Caleca e Alessio Cecchini, i decani che tre anni fa mi concessero l’opportunità di creare e curare un segmento tutto mio dietro ai microfoni della splendida realtà di E.R., per passare a Braian Ietto, Giulia Volpi, Michele Ricci, Rita Matteucci, Fabio Cardella, Andrea Del Testa, Lelio Pracchia, Isabella Belcari e poi Veronica Barsotti, Michele de Francesca, David Coscetti e Roberto Giampaoli, con i quali abbiamo potuto fare meno di quanto avremmo tutti voluto.
Ciao a voi, che siate stati Mosconi da bar o Topolini di Hamelin.
Pablo

Un commento su “Radio Hamelin-Saluti e ringraziamenti

  1. lelio

    Saerbbe opportuno che i nostri legislatori istituissero il reato di “UCCISIONE DELLE IDEE”Ora per ora non e’ un reato penamelmente perseguibile,cio’ non togllie che sia ugualmente e’ moralmente grave.Quello che che apprestiamo a fare e’ tutto cio’.Mi sembra giusto continuare sulla strada della mediocrita,superficialita’ e scemenze varie che salvo poche isole continuano a proporre alla gente (gregge).L’Idea che io avevo in testa era proprio quella di fare qualcosa di diverso dalle solite cretinate sopracitate,pero’ se questa e’ l’dea della maggioranza non vedo come possa oppormi, vorra ‘dire che cerchero’ altre strade Fraterni saluti a tutti,e come in un bel funerale un caloroso applauso all’uscita del feretro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>